Piacere Gianni - copertina

Piacere, Gianni

Atmosfere speciali

Piacere Gianni - copertina

Comfort e Eleganza

Piacere Gianni

Piacere, Gianni

Ciao, sono Gianni, il tuo "maggiordomo" ad E.VENTO in un giorno così speciale!
Ho conosciuto tante coppie di sposi in oltre vent'anni come organizzatore di matrimoni e mi sono emozionato con ciascuna di loro.

Ho visto tremare mani e voci, brillare occhi e stelle: ogni volta un evento diverso e unico perché diversa e unica è la storia di chi lo vive.
Sono convinto che la strada che porta da un sogno alla sua realizzazione passi dall'ascolto attento degli sposi, da un'organizzazione minuziosa e da tanta, tanta esperienza.

 

I dettagli contano quando si tratta di sogni da realizzare

Come in un'ottima sinfonia, il segreto è l'equilibrio. Nessun elemento dovrebbe prevalere sugli altri. 
Ci auguriamo che gli ospiti non ricordino solo un aspetto per quanto eccellente - ad esempio, il cibo - ma apprezzino la cura che mettiamo in ogni dettaglio.

Ogni momento della giornata è speciale!

Perfetto in ogni stagione

Gianni maggiordomo

I consigli di Gianni: chi ben si organizza è a metà dell'opera

Non vi fate prendere dall'ansia e non temporeggiate! Per godersi anche i preparativi senza inutili batticuori predisponete per tempo un'agenda (o la nostra web app!) dedicata solo a questo evento e pianificate, con l'aiuto di Monica, la tua personal wedding, ogni minimo dettaglio. 

Poi, anticipate tutto di una settimana!

20 ettari di parco

Gianni con Cristiana Tenti

Tradizione e modernità

ballo-sezione-gianni

I consigli di Gianni: la musica

La musica è la colonna sonora delle vostre emozioni e quindi è fondamentale. Va da sé che per il rito (religioso o civile) si predilige un repertorio più tranquillo, mentre durante la festa ci si può scatenare. 
Attenzione però! Ricordatevi sempre dei vostri ospiti: anche se avete il più bravo dj di Ibiza, concedete alla nonna un giro di danza !

I consigli di Gianni: lo stile

Siete la regina dell’evento, ma quest’evento è pur sempre un matrimonio! Occhio, quindi, a non strafare nella scelta del vostro abito. Meglio una mise elegante e ricercata che un outfit da red carpet, bellissimo sì, ma adatto ad un’altra occasione…a volte la semplicità sa farsi notare più delle cose eccessive!

Una cantina d'epoca

Gianni

Piacere Gianni - copertina

Professionalità e passione

Piacere Gianni

Piacere, Gianni

Ciao, sono Gianni, il tuo "maggiordomo" ad E.VENTO in un giorno così speciale!
Ho conosciuto tante coppie di sposi in oltre vent'anni come organizzatore di matrimoni e mi sono emozionato con ciascuna di loro.

Ho visto tremare mani e voci, brillare occhi e stelle: ogni volta un evento diverso e unico perché diversa e unica è la storia di chi lo vive.
Sono convinto che la strada che porta da un sogno alla sua realizzazione passi dall'ascolto attento degli sposi, da un'organizzazione minuziosa e da tanta, tanta esperienza.

 

I dettagli contano quando si tratta di sogni da realizzare

Come in un'ottima sinfonia, il segreto è l'equilibrio. Nessun elemento dovrebbe prevalere sugli altri. 
Ci auguriamo che gli ospiti non ricordino solo un aspetto per quanto eccellente - ad esempio, il cibo - ma apprezzino la cura che mettiamo in ogni dettaglio.

Ogni momento della giornata è speciale!

Una torta da regina

Gianni maggiordomo
Gianni con Cristiana Tenti

I consigli di Gianni: chi ben si organizza è a metà dell'opera

Non vi fate prendere dall'ansia e non temporeggiate! Per godersi anche i preparativi senza inutili batticuori predisponete per tempo un'agenda (o la nostra web app!) dedicata solo a questo evento e pianificate, con l'aiuto di Monica, la tua personal wedding, ogni minimo dettaglio. 

Poi, anticipate tutto di una settimana!

I consigli di Gianni: la musica

La musica è la colonna sonora delle vostre emozioni e quindi è fondamentale. Va da sé che per il rito (religioso o civile) si predilige un repertorio più tranquillo, mentre durante la festa ci si può scatenare. 
Attenzione però! Ricordatevi sempre dei vostri ospiti: anche se avete il più bravo dj di Ibiza, concedete alla nonna un giro di danza !

ballo-sezione-gianni
Gianni

I consigli di Gianni: lo stile

Siete la regina dell’evento, ma quest’evento è pur sempre un matrimonio! Occhio, quindi, a non strafare nella scelta del vostro abito. Meglio una mise elegante e ricercata che un outfit da red carpet, bellissimo sì, ma adatto ad un’altra occasione…a volte la semplicità sa farsi notare più delle cose eccessive!

I consigli di Gianni: l'auto della sposa

La tradizione la vorrebbe di lusso o d’epoca, addobbata di fiori e in ritardo! Personalmente, vi consiglierei un po' di praticità... I fiori sul lunotto posteriore non dovrebbero impedire la visuale, l’attesa non dovrebbe superare i 15-20 minuti (soprattutto in estate e in tarda mattinata) e, ultimo ma non ultimo in importanza, considerate attentamente i volumi del vostro abito: se optate per una fantastica 500 vintage, siate sicure di riuscire ad entrarci!!!

I consigli di Gianni: l'auto della sposa

Piacere, Gianni

Ciao, sono Gianni, il tuo "maggiordomo" ad E.VENTO in un giorno così speciale!
Ho conosciuto tante coppie di sposi in oltre vent'anni come organizzatore di matrimoni e mi sono emozionato con ciascuna di loro.

Ho visto tremare mani e voci, brillare occhi e stelle: ogni volta un evento diverso e unico perché diversa e unica è la storia di chi lo vive.
Sono convinto che la strada che porta da un sogno alla sua realizzazione passi dall'ascolto attento degli sposi, da un'organizzazione minuziosa e da tanta, tanta esperienza.

 

Piacere Gianni

I dettagli contano quando si tratta di sogni da realizzare

Come in un'ottima sinfonia, il segreto è l'equilibrio. Nessun elemento dovrebbe prevalere sugli altri. 
Ci auguriamo che gli ospiti non ricordino solo un aspetto per quanto eccellente - ad esempio, il cibo - ma apprezzino la cura che mettiamo in ogni dettaglio.

Ogni momento della giornata è speciale!

Gianni con Cristiana Tenti

I consigli di Gianni: chi ben si organizza è a metà dell'opera

Non vi fate prendere dall'ansia e non temporeggiate! Per godersi anche i preparativi senza inutili batticuori predisponete per tempo un'agenda (o la nostra web app!) dedicata solo a questo evento e pianificate, con l'aiuto di Monica, la tua personal wedding, ogni minimo dettaglio. 

Poi, anticipate tutto di una settimana!

I consigli di Gianni: la musica

La musica è la colonna sonora delle vostre emozioni e quindi è fondamentale. Va da sé che per il rito (religioso o civile) si predilige un repertorio più tranquillo, mentre durante la festa ci si può scatenare. 
Attenzione però! Ricordatevi sempre dei vostri ospiti: anche se avete il più bravo dj di Ibiza, concedete alla nonna un giro di danza !

ballo-sezione-gianni
Gianni

I consigli di Gianni: lo stile

Siete la regina dell’evento, ma quest’evento è pur sempre un matrimonio! Occhio, quindi, a non strafare nella scelta del vostro abito. Meglio una mise elegante e ricercata che un outfit da red carpet, bellissimo sì, ma adatto ad un’altra occasione…a volte la semplicità sa farsi notare più delle cose eccessive!

I consigli di Gianni: l'auto della sposa

La tradizione la vorrebbe di lusso o d’epoca, addobbata di fiori e in ritardo! Personalmente, vi consiglierei un po' di praticità... I fiori sul lunotto posteriore non dovrebbero impedire la visuale, l’attesa non dovrebbe superare i 15-20 minuti (soprattutto in estate e in tarda mattinata) e, ultimo ma non ultimo in importanza, considerate attentamente i volumi del vostro abito: se optate per una fantastica 500 vintage, siate sicure di riuscire ad entrarci!!!

I consigli di Gianni: l'auto della sposa
I consigli di Gianni: La scelta del fotografo

I consigli di Gianni: La scelta del fotografo

Spesso mi hanno chiesto: "Gianni, che caratteristiche dovrebbe avere il fotografo?" Bella domanda...In realtà non esiste un fotografo perfetto in assoluto. Esiste quello adatto alla personalità di ciascuna coppia di sposi. Alcuni preferiscono la freschezza e l'immediatezza del reportage, dove il "click" non è preparato. Altri, invece, cercano una cura maniacale dello scatto e preferiscono servizi in posa, senza lasciare nulla al caso. E vanno bene entrambi. Perché ci offrono più possibilità di espressione.

 

PIACERE, GIANNI